HP continua a licenziare dipendenti

1100
0
CONDIVIDI

Certamente il nuovo anno non sarà molto felice per migliaia di dipendenti HP, perché l’azienda ha aumentato di nuovo il numero di licenziamenti. La compagnia americana aveva già portato da 27.000 a 29.000 il numero di licenziamenti necessari per stabilizzare le finanze, ma questo non è bastato e così questo numero è cresciuto di altri 5.000.

Secondo i calcoli finanziari, tagliando 34.000 posizioni si sgraverà l’impresa in difficoltà di ben 4,1 miliardi di dollari per ogni anno fiscale. Dal momento che Hewlett Packard ha già sollevato dai loro incarichi 24.600 persone, ne dovrà “liberare” altre 9.000 fino a ottobre 2014. Il CEO Meg Whitman ha promesso che questa sarà l’ultima grande tornata di licenziamenti, e speriamo che sia così.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS