iOS: le migliori alternative alle app di Apple

4410
0
CONDIVIDI

Le applicazioni presenti in iOS sono in grado di svolgere tranquillamente diversi tipi di attività, ma molte mancano di diverse funzionalità. A rimediare a queste mancanze ci pensa l’App Store e le migliaia di applicazioni presenti in esso. In questo articolo vedremo infatti come sostituire completamente e non, le applicazioni realizzate da Apple con applicazioni di terze parti.

Safari > Google Chrome (Gratis)

Safari può essere tranquillamente sostituito con l’internet browser sviluppato da Google, Chrome. Come Safari, anche Chrome infatti permette di sincronizzare diversi elementi con la versione desktop, come preferiti e cronologia. Inoltre, differentemente da Safari, Chrome si interagisce perfettamente (ci mancherebbe) con le altre app sviluppate da Google, come Drive, Maps, Google+ e YouTube.

Mail > Mailbox (Gratis)

L’applicazione Mail di Apple è senza dubbio completa e funzionale. Tuttavia qualcuno potrebbe cercare qualcosa di diverso, qualcosa come Mailbox, un client di posta elettronica che garantisce una rapida gestione della posta in arrivo.

Fotocamera > Camera+ (1,79 €)

L’applicazione fotocamera, sebbene perfettamente integrata con iOS, offre funzionalità abbastanza limitate. Su App Store esistono tantissime applicazioni che sfruttano questa funzionalità, ma la più completa è probabilmente Camera+. L’applicazione è perfettamente in linea con lo stile di iOS e offre tantissime funzionalità, sia durante che dopo lo scatto.

Calendario > Cal | Calendar by Any.do (Gratis)

Tra le diverse opzioni la mia scelta è ricaduta su Cal. Questa app svolge perfettamente la sua attività, offre un design pulito e semplice da utilizzare e si integra perfettamente con l’app di gestione dei promemoria Any.DO.

Cal

Promemoria > Any.DO Task & To-do List (Gratis)

Come avrete capito, l’applicazione Promemoria può essere sostituita da Any.DO, un ottimo To-do manager veloce e semplice da utilizzare. Any.DO si sincronizza inoltre con la versione desktop di Google Chrome grazie ad un’apposita estensione.

Note > Awesome Note (3,59 €)

L’applicazione Note è senza dubbio velocissima di utilizzare ma al contempo manca di diverse funzioni che possono tornarci utili in diverse situazioni. A rimediare a queste lacune di pensa Awesome Note, un’ottima applicazione tutto fare con cui è possibile sia per la prendere piccoli appunti che gesitre le proprie attività. Inoltre permette di organizzare le note in cartelle e lascia spazio alla personalizzazione delle note con sfondi e numerosi font.

Musica > Beat – Music Player (Gratis)

Se le novità introdotte con iOS 7 nell’app Musica non vi soddisfano allora potreste provare Beat. La caratteristica principale di questa applicazione è l’assenza di pulsanti. Per utilizzarla si dovrà fare affidamento esclusivamente sulle gesture. Inoltre può essere personalizzare grazie una piccola raccolta di sfondi, ovviamente in linea con il design di iOS 7.

Telefono > Callism (0,89 €)

Per sostituire l’applicazione Telefono potete fare affidamento su Callism, che fa dell’interfaccia ridotta al minimo il suo cavallo di battaglia. Oltre a garantire un rapido accesso ai contatti, Callism è in grado di ricordarvi quando chiamare un determinato contatto.

Contatti > ContactsXL (0,89 €)

Differentemente dall’app Contatti, Contact XL garantisce una migliore gestione dei gruppi, nonché degli stessi contatti. Inoltre permette di sincronizzare i contatti con Facebook per avere informazioni ed immagini sempre aggiornate.

Video > VLC for iOS (Gratis)

Se vi siete stufati di combattere con i formati dei video allora dovete provare VLC for iOS, l’ottima applicazione sviluppata da VideoLAN in grado di leggere diversi e numerosi formati. Inoltre permette di scaricare filmati direttamente dalla rete ed è in grado di sincronizzarsi con Dropbox.

Che ne pensate? Quali applicazioni cambiereste e quali no? Fatecelo sapere nei commenti!

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS