Bayer e Schalke, vietato sbagliare

49
0
CONDIVIDI

La sedicesima giornata di Bundesliga si conclude oggi con due super match. Il primo alle 15.30 vedrà impegnato lo Schalke 04 contro il Friburgo, in un match delicatissimo soprattutto per i padroni di casa e suo tecnico Keller. Dopo il pareggio del M’gladbach la Royal Blue non può fallire l’appuntamento con i tre punti, cercando di riportarsi a ridosso della zona Champions League proprio alla vigilia dello scontro diretto di sabato prossimo tra i Fohlen e il Wolfsburg. Keller vivrà l’incontro da separato in casa, perchè anche in caso di successo  potrebbe essere una delle sue ultime partite alla guida dello Schalke. Ancora non è risolto il dubbio centravanti, con Szalai favorito per un posto da titolare con Boateng che retrocederà nel ruolo di trequartista. Torna a disposizione dopo oltre un anno il greco Papadopoulos, forse la più bella notizia per società e tifosi. Con una difesa che già subito 28 reti, la forza dell’ellenico può risollevare da solo l’intero reparto. Il Friburgo di Streich arriva a Gelsenkirchen dopo l’eliminazione in Europa League subita giovedì. Il morale non è altissimo ma ora bisogna pensare solo al campionato e la compagine di Brisgovia ha dimostrato di avere un organico di grande valore, forse il migliore delle squadre in lotta per la retrocessione. Fare almeno un punto oggi, porterebbe addirittura il Friburgo al quartultimo posto fuori dalla zona retrocessione.

L’ultima gara sarà quella della BayArena tra Leverkusen e Eintracht Francoforte. Entrambe galvanizzate dalle loro performance europee, le compagini di Hyypia e Veh vivono due situazioni completamente diverse in campionato. I padroni di casa vogliono vincere per mantenere il passo del Bayern Monaco e per allungare su Borussia Dortmund e M’gladbach, cercando di blindare il secondo posto portando il divario a 8 punti. Hyypia potrebbe superare una colonna come Topmuller, che nel 2001 stabilì il record di 37 punti in 18 giornate di campionato. Il tecnico finlandese potrebbe farne addirittura 40 dopo 16. Chapeau. In attacco giocheranno tutti i migliori mentre la società sta preparando un gennaio ricco di colpi di mercato. Sono arrivati già Brandt, Stolze e Ryu Seongwoo, in attesa magari del colpo Jansen per la difesa.

Situazione disperata invece quella dei rossoneri di Francoforte, che vincono in campionato da 10 giornate e sono obbligati a fare punti. Veh giovedì scorso in Europa League ha tenuto a riposo tutti i migliori proprio in vista della delicata partita contro il Bayer, caricando il gruppo per l’impresa. L’Eintracht ha nelle sue corde la possibilità di fare il colpaccio per questo l’ambiente ci crede. Oltre 6 mila saranno i tifosi ospiti presenti alla BayArena cercando di trascinare i rossoneri al successo scacciacrisi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS