Sprint vuole comprare T-Mobile USA

616
0
CONDIVIDI

Sono passati quasi due anni da quando AT&T ha formulato un’offerta per l’acquisto di T-Mobile USA. Oggi veniamo a sapere, tramite il The Wall Street Journal, che ora anche Sprint starebbe preparando la propria offerta per l’acquisto del quarto più grande operatore mobile degli Stati Uniti. Sprint starebbe esaminando ora le possibili problematiche derivate dall’acquisizione della quarta società mobile degli USA da parte della terza società mobile degli Stati Uniti.

Sprint non ha ancora deciso se andare avanti con un’offerta. Andando avanti nonostante le preoccupazioni dei regolatori sarebbe altamente rischioso. Ogni ricerca di un’offerta da parte di Sprint potrebbe essere finalizzata a testare la reazione dei funzionari antitrust in merito ad un possibile accordo, e una brutta reazione potrebbe porre fine allo sforzo.

Mentre il Dipartimento di Giustizia ha negato nel 2011 l’offerta di AT&T per l’acquisto di T-Mobile, lo stesso potrebbe non accadere con Sprint, che si trova in una posizione di minor rilevanza rispetto ad AT&T e Verizon. Quest’ultimo vanta infatti 95 milioni di abbonati mentre AT&T ben 72 milioni. Sprint si trova più distante, con “solo” 53 milioni di abbonati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS