Europa League, il Friburgo esce a testa alta

90
0
CONDIVIDI

Finisce la favola europea del Friburgo. I biancorossi di Streich escono comunque a testa alta dopo aver sognato di raggiungere i sedicesimi di Europa League per la prima volta nella loro storia. Troppo forte però questo Siviglia per centrare il colpo grosso e gli spagnoli si impongono infatti 2-0 in un Mage Solar completamente esaurito. Dopo un primo tempo molto combattuto la squadra spagnola, molto intelligente tatticamente, alla prima oppurtinità va a segno con Iborra al 39′. La squadra di Christian Streich in avanti è veramente poca roba, non a caso l’unica vera chance nasce da un cross maldestro di Darida che finisce sulla traversa. Nella seconda frazione di gioco i Breisgauer ci provano spesso con lanci lunghi verso la porta di Javi Narvas, che però ha una serata molto positiva. Il Sevilla difende bene ed aspetta al momento giusto per chiudere la partita. Cosa che succede con il finire della partita, quando il subentrato Ruscescu sigla il 2-0 per la squadra ospite. Esce quindi il Friburgo, che ha onorato a dovere la competizione fin dalla prima giornata.

Friburgo:
Baumann, Sorg, Krmas, Höhn, Günter, Ginter ,Höfler, Fernandes(75’Pilar),
Lorenzoni(58’Kerk), Darida, Mehmedi
Sevilla:
Javi Varas, Coke, Cala, Daniel Carrico, Fernando Navarro, Iborra,Cristoforo(78’Fazio), Jairo,
Rakitic, Perotti)86’Trochowski), Bacca(73’Ruscescu)
Reti: 39’Iborra, 94’Ruscescu
Ammoniti: 13’Darida(F), 25’Cala(S), 60’Höfler(F), 69’Jairo(S), 72’Navarro(S), 73’Bacca(S)
Arbitro: Tony Chapron (Francia)
Spettatori: 17000

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS