La zona del silenzio: senza radio nè cellulari

88
0
CONDIVIDI

Negli Stati Uniti, in Virginia, c’è un’area denominata National Radio Quiet Zone (letteralmente, la zona del silenzio radio).

Non ci sono ripetitori telefonici e il wi-fi è proibito. Nessuno può ascoltare la radio: c’è solo il classico e statico rumore di fondo che sentiamo spesso in galleria. Insomma, qui si può sentire il vero silenzio. L’area, quasi 34000 km quadrati, ospita circa 200 residenti che vivono una vita normale nonostante la legge federale, che scoraggia l’uso di ogni oggetto che emetta un’onda elettromagnetica.

Il motivo per cui la ricerca del silenzio è così ossessiva è la presenza di telescopi radio dell’Osservatorio Astronomico Nazionale e della Marina Militare, molto sensibili a qualsiasi variazione di banda. Alcuni segnali energetici provenienti dallo spazio, che l’Osservatorio tenta di captare, arrivano a noi con un’energia pari a quella emessa da un fiocco di neve che tocca terra: ecco perciò spiegata l’importanza del silenzio elettromagnetico.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS