Influenza: prevenirla con la vaccinazione

373
0
CONDIVIDI

La stagione fredda è oramai arrivata e con essa anche l’influenza. L’influenza è una malattia infettiva acuta che si trasmette per via aerea, attraverso gli starnuti e la tosse. Questa infezione virale è particolarmente contagiosa, soprattutto negli spazi chiusi come le scuole, i centri commerciali etc.

Come ogni anno viene avviata la campagna vaccinale che ha inizio a metà ottobre e ha termine a fine dicembre. Il vaccino antinfluenzale viene consigliato ai soggetti più a rischio come gli anziani, i bambini, le donne in stato di gravidanza, il personale sanitario e gli addetti ai servizi pubblici. Da oggi però, tutti avranno la possibilità di vaccinarsi grazie alla commercializzazione del vaccino in tutte le farmacie.

Viene consigliato di effettuare il vaccino entro novembre per evitare il picco influenzale che si avrà tra gennaio e febbraio. La principale misura di prevenzione è rappresentata dalla vaccinazione ma si può evitare il contagio anche attraverso semplici gesti quotidiani come portare la mano alla bocca quando si starnutisce o si tossisce, lavare le mani prima e dopo i pasti e ogni qualvolta ci si reca alla toilette.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS