Dramma Huntelaar, si teme l’operazione

193
0
CONDIVIDI

Il ritorno in campo di Klaas-Jan Huntelaar slitta ancora. Dopo essere tornato in campo lunedì scorso dopo l’infortunio del 17 agosto, l’attaccante olandese è stato costretto ad abbandonare il campo per il riacutizzarsi del dolore al ginocchio destro, lo stesso sul quale subì una rottura parziale del legamento collaterale mediale. Il medico sociale dello Schalke, il Dott. Rolf Walter, ha evidenziato un netto peggioramento e non ha escluso che si debba ricorrere ad un’operazione chirurgica. Se Huntelaar dovesse andare sotto i ferri, prima di rivederlo in campo potrebbero passare dai 2 ai 4 mesi. Per lo Schalke sarebbe un durissimo colpo, vista l’importanza che ricopre “il cacciatore” negli schemi offensivi di Keller. Probabile anche che il ds Heldt, torni sul mercato a gennaio per assicurarsi una nuova punta in grado di aiutare Szalai, anche lui alle prese con qualche problema muscolare. Nei prossimi giorni, lo staff medico dello Schalke renderà noto le modalità e i tempi di recupero del calciatore olandese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS