Alla scoperta di iOS 7: Backup su iTunes e iCloud

1798
0
CONDIVIDI

Quindicesimo appuntamento con “Alla scoperta di iOS 7“, la nostra guida a tappe che lezione dopo lezione vi insegna questo nuovo sistema operativo mobile Apple. Questo appuntamento lo dedichiamo al backup dei propri dati tramite iTunes e iCloud.

Iniziamo parlando dei backup tramite iTunes, infatti questo è il sistema di salvataggio dei propri dati più vecchio, presente sin dal primo iPhone. Effettuare un salvataggio dei nostri dati tramite iTunes è molto semplice e veloce, infatti basta collegare i nostri iDevices al computer, avviare il noto programma ed aspettare che si completi il salvataggio (sincronizzazione). Se il dispositivo iOS che stiamo collegando è nuovo, iTunes ci chiederà di scegliere se effettuare un backup ad ogni collegamento.

Ora parliamo del backup tramite iCloud, introdotto con iOS 5. Tramite questo sistema possiamo salvare in un nostro spazio cloud alcuni dei nostri dati, come contatti, immagini, note, calendari, ed ovviamente i backup dei nostri device, per un massimo di 5 GB gratuiti, espandibili a pagamento.

Per iniziare ad effettuare i backup tramite iCloud ci dobbiamo recare nelle Impostazioni del nostro iDevice, andare sotto la voce iCloud e accedere con il nostro account Apple. Una volta attivato ci troviamo davanti un elenco dei dati che possiamo sincronizzare tramite iCloud, ma questo ci interessa relativamente, infatti dobbiamo andare in fondo alla pagina, sotto la voce Archivio e backup. Una volta entrati in questa sezione possiamo subito vedere quanto spazio abbiamo a disposizione per i nostri dati e procedere al backup, tramite un tap sull’apposito bottone che troviamo a fondo pagina.

Se vogliamo conoscere il peso di ogni backup iCloud e quali dispositivi attualmente abbiamo configurati per il salvataggio dati nella nuvola, ci dobbiamo recare nella sezione Gestisci spazio, presente sempre nella sezione iCloud. Da qui possiamo anche cancellare un backup.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS