Katsuhiro Harada: “PlayStation 5 non sarà una console, ma un servizio cloud”

1106
0
CONDIVIDI

Nonostante non sia ancora approdata sul mercato PlayStation 4, alcuni esponenti del mondo videoludico iniziano a parlare della ‘next-next-gen’ di Sony: PlayStation 5. Tra questi troviamo Katsuhiro Harada, che ha lasciato una dichiarazione molto interessante.

Per il produttore di Tekken infatti, PlayStation 5 non sarà una console, bensì un vero e proprio servizio cloud, basato sulle offerte di Sony:

“Penso che in futuro la sfida si sposterà sui servizi piuttosto che sull’hardware. Il cloud viene menzionato sempre più spesso, e se si espanderà, arriverà il tempo in cui resterà solo il nome di un servizio. La PlayStation 5 probabilmente non sarà una console vera e propria, ma avrà solo lo schermo ed il controller. Quindi, resterà solo il nome del servizio, che potrebbe essere chiamato semplicemente PlayStation Network. Steam è definita una piattaforma, ma non è una piattaforma hardware. E’ solo il nome del servizio”.

Insomma, Harada sembra avere le idee chiare sul futuro gaming di Sony. Come abbiamo visto anche con Steam, che proprio in questi mesi sta lavorando alla propria piattaforma formata da Steam OS, Steam Machines e Steam controller, sembra che il futuro si stia spostando verso questa direzione che, volente o nolente, verrà presa anche da Sony, almeno secondo Harada.

Voi che ne pensate?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS