Nokia: il tablet ‘Sirius’ riceve l’approvazione della FCC

712
0
CONDIVIDI

Dopo aver rivelato il nome in codice e aver avuto la certificazione Bluetooth, arrivano nuove e interessanti indiscrezioni sul tablet Nokia, che non solo confermano quanto rivelato precedentemente, ma aggiungono nuovi dettagli, tutto grazie all’approvazione della FCC.

Infatti, il tablet Nokia, conosciuto con il nome in codice di “Sirius”, ha ricevuto la certficazione della FCC (Federal Communications Commission), a conferma del suo imminente arrivo sul mercato. Esaminando la documentazione depositata presso l’ente statunitense che si occupa di certificare i dispositivi wireless in vista della commercializzazione, rappresenta un’importante conferma sull’esistenza del tablet.

Il modello in questione viene identificato con la sigla RX-114, la quale non rivela immediatamente l’identità del dispositivo, ma le immagini contenute a pagina 167 della documentazione rivelano importanti dettagli che consentono di far coincidere la natura del dispositivo con quella del tablet. Oltre alle informazioni del nome però, sono trapelate anche quelle delle connettività: LTE con supporto alle bande 2, 4, 5, 13 e 17, HSPA+/GSM/EDGE.

Il tablet in linea teorica, quindi, è in grado di funzionare con le reti telefoniche di Verizion, AT&T e T-Mobile che potrebbero distribuirlo negli States. A tal proposito ricordiamo che non è mancata una prima immagine leaked del tablet che riportava sulla scocca il logo di Verizon.

L’approvazione della FCC arriva al momento giusto, ovvero pochi giorni prima della presentazione che si terrà in quel di Abu Dahbi il 22 ottobre prossimo, dove si vocifera, verrà presentato proprio il tablet Nokia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS