Olimpiadi 2020: tatuaggi non ammessi nelle piscine giapponesi

677
0
CONDIVIDI

Problemi in vista per Tokyo. In una piscina giapponese è stato infatti negato l’accesso ad una donna neozelandese a causa dei suoi tatuaggi. Secondo una regola applicata da anni in molte strutture del Paese, chi possiede dei tatuaggi non può accedere in tali strutture.

Questa regola creerà non pochi problemi durante le Olimpiadi del 2020, che sarà proprio Tokyo ad ospitare. Il governo afferma però che le cose cambieranno entro il 2020, anche visto il numero di turisti e di atleti stranieri che arriveranno per le Olimpiadi.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS