Alla scoperta di iOS 7: cartelle e organizzazione homescreen

5681
0
CONDIVIDI

In questo quinto appuntamento con “Alla scoperta di iOS 7” parliamo delle Folders, o Cartelle. Le cartelle furono introdotte per la prima volta in iOS 4, e con il nuovo S.O. sono state rivoluzionate. Per chi non le conoscesse, le folders non sono altro che contenitori di applicazioni, dove possiamo inserirle e suddividerle a piacere.

La prima cosa che si nota nelle nuove cartelle su iOS 7, sta nel fatto che, una volta aperta, essa non taglia la home (come avveniva da iOS 4 in su), ma bensì apre una interfaccia a se, così da avere davanti solo il contenuto della folder.

Il contenuto delle cartelle è teoricamente infinito, infatti possiamo inserire quante applicazioni vogliamo. La cartella, quando troppo grande, viene suddivisa in pagine (come la homescreen), e in ogni pagina abbiamo a disposizione nove applicazioni. Questo è una caratteristica tutta nuova, che non può che tornare utile a coloro hanno molte applicazioni che vogliono tenere organizzate in cartelle.

La creazione di una cartella è molto semplice, basta tenere premuto su una icona finché non inizia a tremare, poi prendiamo la stessa e la spostiamo sopra un’altra icona. Automaticamente si genera una cartella, che possiamo rinominare a nostro piacimento. Per togliere un’app dalla cartella dobbiamo eseguire la stessa procedura, ma questa volta l’icona dell’app va portata fuori dalla cartella.

Le icone delle applicazioni possono essere spostate a nostro piacimento per l’intera homescreen, seguendo sempre la stessa operazione. Teniamo premuto sull’icona dell’app che vogliamo spostare, aspettiamo che inizi a tremare, ora spostiamola dove vogliamo.

cartelle iPad iOS 7

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS