Robben: “nessun allarme, torneremo a vincere”

359
0
CONDIVIDI

Ogni volta che vede “giallo” in una finale, Arjen Robben diventa un killer letale. Stavolta però, a differenza di Londra, i suoi goal non sono serviti a far trionfare il Bayern. Una doppietta da bomber di razza, quella realizzata al Signal Iduna Park, proprio qualche minuto dopo che Guardiola aveva spostato il giocatore da destra a sinistra dell’attacco bavarese. La mancata conquista della Supercoppa ha fatto nascere però i primi dubbi sul nuovo tecnico catalano e sull’affidabilità della difesa del Bayern, presa d’infilata quattro volte dal Borussia Dortmund. Anche la squadra è sembrata un po’ spaesata sui continui cambi tattici dell’ex tecnico del Barcellona, a dimostrazione che per far girare a pieno la macchina bavarese, servirà ancora un po’ di tempo. Lo stesso Robben, ai microfoni di Kicker, ha voluto comunque gettare acqua sul fuoco evitando di alimentare ulteriori allarmismi: “dispiace non essere riusciti a conquistare la coppa, anche perchè sull’1-1 prima e sul 3-2 dopo, avevamo le possibilità di riprendere la partita. Poi purtroppo abbiamo commesso qualche errore di troppo, anche perchè si trattava della prima partita ufficiale e ci serve ancora tempo per migliorare e capire bene i nuovi dettami.   Adesso però non dobbiamo fare allarmismi, perchè siamo forti e vinceremo ancora. Guardiola è bravo, sa sempre cosa fare e noi ci siamo messi a disposizione completa del tecnico. Anche se dovesse fare qualche altro cambiamento di formazione o di modulo, per noi sarebbe lo stesso. Parlando della mia posizione, posso dire di trovarmi bene sia a destra che a sinistra, quindi lascio carta bianca a Guardiola”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS