Windows Phone 8: l’aggiornamento GDR2 risolverà i problemi della memoria “altro”

1937
0
CONDIVIDI

Dopo aver atteso tanto per una risoluzione del famoso problema di Windows Phone 8, per cui gli utenti si vedevano riempire giorno dopo giorno la memoria “altro” con conseguente perdita di capacità del proprio telefono, sembra che il traguardo sia stato raggiunto.

Il problema è creato dallo stesso sistema operativo con l’obiettivo di mantenersi sempre reattivo e fluido. I file immagazzinati, infatti, sono costituiti da foto di contatti, dati di log-in, Xap file ( i file di installazione di WP8) e tutti quei file temporanei frequentemente utilizzati dal software. Col tempo questi si accumulano e vanno a riempire la memoria “altro” e quindi quella disponibile per l’utente.

Stando alla risposta data da Joe Belfiore (responsabile dello sviluppo di WP) ad un suo follower sembra che il prossimo aggiornamento GDR2 porterà con se la soluzione al problema (nonostante non sia elencato tra le novità della nuova release). Belfiore afferma che i file temporanei inutilizzati e i file Xap saranno gestiti in maniera migliore rispetto al passato e determineranno un notevole risparmio di memoria.

 

Il Lumia 1020 sarà distribuito con a bordo l’ultima release mentre gli altri smartphone la riceveranno a breve. Una piccola conferma dell’affermazione di Joe Belfiore ci arriva da HTC che ha già distribuito il GDR2 ad HTC 8X e 8S. Questa, infatti, ha potuto modificare la sua app crea altro spazio permettendo di cancellare i file temporanei inutilizzati.

fonte | ubergizmo

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS