Apple lavora su un sistema intelligente di gestione della batteria

1485
0
CONDIVIDI

Ciò che più a sorpreso dei nuovi dispositivi Motorola è la loro incredibile batteria. Il Droid Maxx, ad esempio, riesce a garantire ben 48 ore di autonomia con una sola ricarica. Motorola però non è l’unica azienda che presta particolare attenzione alla questione batteria. Apple, grazie ad un nuovo brevetto, mette in mostra la propria voglia di rivoluzionare il settore batterie.

Si tratta di un tentativo, che però il colosso con sede a Cupertino ha voluto depositare allo United States Patent and Trademark Office. In parole povere, questo brevetto descrive un metodo alternativo di gestione della batteria. Un ipotetico nuovo iPhone dotato di tale sistema sarà in grado di monitorare il tipo di utilizzo dell’utente e modificare la potenza hardware di conseguenza. Tale nuovo sistema Apple sarà anche in grado di regolare tali impostazioni in modo del tutto automatico in base alla località in cui si trova.

Essendo un brevetto non sappiamo se Apple utilizzerà mai tale novità, ma sicuramente vedere sistemi come questi non può che rasserenare gli utenti iPhone e iPad sul futuro.

fonte | AppleInsider

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS