Microsoft: guadagnati 4,97 miliardi di dollari nel Q4

765
0
CONDIVIDI

Microsoft ha appena annunciato quelli che sono i guadagni trimestrali del Q4 2013. Il fatturato è di 19,90 miliardi di dollari, con un utile netto pari a 4,97 miliardi di dollari. Questi tre mesi sono stati molto movimentati per Microsoft, visto che hanno abbandonato la poltrona dirigenti importanti, sono state annunciate, e poi tolte, politiche assurde per quanto riguarda la distribuzione di giochi usati, etc.

Nonostante questo trambusto, l’utile netto è sceso “solo” di 1 miliardo di dollari rispetto al trimestre precedente, che aveva fatto registrare 6.070 miliardi di utile netto.

Ciò che più sorprende di questi dati è la perdita registrata per colpa dei Surface RT. Questi tablet hanno causato una perdita pari a 900 milioni di dollari per “rettifiche di inventario”, e quindi ecco spiegato il perché dei tagli dei prezzi.

Per quanto riguarda Windows, nonostante le vendite dei PC in calo, Microsoft ha registrato un fatturato di 4,4 miliardi di dollari, con un aumento del 6% rispetto allo stesso periodo del 2012. Le nuove entrate sono in gran parte dovute all’annuncio del nuovo aggiornamento Windows 8.1. Inoltre a differenza dello scorso anno, l’attuale versione di Windows è ora pre-installata su numerosi modelli di PC, notebook e tablet in vendità, comportando così una maggiore diffusione del sistema operativo.

Passando a Xbox, Microsoft ha registrato un fatturato di 1,9 miliardi di dollari, con un aumento del 7,5, mentre mentre la Microsoft Business Division ha registrato un aumento del 14%, con un fatturato pari a 7,2 miliardi di dollari. In totale il Q4 2013, ha fruttato al colosso di Redmond 77,85 miliardi dollari con un reddito operativo di 26,74 miliardi di dollari.

E’ molto probabile che il Q4 2013 sarà l’ultimo trimestre a presentare una struttura del genere. Steve Ballmer, infatti, ha recentemente annunciato una grossa riorganizzazione interna che unirà Windows e Windows Phone nella divisione software, mentre Xbox e Surface nella divisione hardware guidata da Julie Larson-Green. Questa riorganizzazione dovrebbe consentire a Microsoft di accrescere il proprio fatturato.

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS