iPhone 5S: cosa aspettarci

3049
0
CONDIVIDI

In questo articolo vogliamo fare un riepilogo di tutti i rumors più interessanti riguardanti il futuro iPhone di Apple, esaminando quelli a nostro parere più veritieri e definendo così le caratteristiche più probabili.

Quando arriverà:

I precedenti modelli di iPhone sono stati presentati tra settembre e ottobre, quindi rispettando la tradizione anche questo modello dovrebbe arrivare nello stesso periodo. Se si chiami iPhone 5S o iPhone 6 non si sa, anche se guardando al passato, si sono sempre alternati un modello “numero” e un modello “numero + S”, quindi è più probabile che si tratti del 5S. Proprio oggi è arrivato un altro rumor secondo il quale la data di uscita del nuovo melafonino potrebbe subire un ritardo ed essere presentato a fine anno. Sinceramente crediamo che comunque Apple farà di tutto per presentarlo entro la fine di ottobre per non perdere l’enorme richiesta scaturita dalle feste natalizie e per farlo rientrare quindi nei risultati fiscali dell’anno 2013.

Cosa sappiamo:

Anche se niente sarà sicuro fino al giorno in cui Tim Cook svelerà il nuovo iPhone, ci sono alcune cose che sono molto probabili. Partiamo sfatando il mito dello schermo: è quasi certo che resterà un display da 4″, anche se nel rumor di oggi si parlava di un 4.3″, ricordiamo bene le parole di Phil Schiller che parlando di iPhone 5 ha affermato che per Apple il cambiamento delle dimensioni dello schermo e del connettore (Lightning) è una cosa seria e che verrà mantenuta per un po’. Inoltre il design del modello “S” è sempre rimasto lo stesso del suo predecessore, quindi attualmente non ci sarebbe posto per uno schermo più grande. D’altra parte gli sviluppatori non hanno ancora finito di adattare tutte le loro app al nuovo formato, figuriamoci come la prenderebbero se ci fosse un altro cambiamento.

iPhone economicoAltre caratteristiche che quasi sicuramente vedremo sono: un nuovo processore A7 più potente (forse quad-core), una fotocamera migliorata, probabilmente da 12MP con doppio flash-led e qualcuno parla del taglio di memoria da 128GB già presente su iPad. Anche la batteria potrebbe essere migliorata, magari sfruttando lo spazio lasciato libero da un processore più piccolo. Di sicuro il lancio avverrà in concomitanza con l’uscita di iOS 7, che sarà installato di serie sul nuovo iPhone. Inutile sperare che Apple introduca alcune caratteristiche come la memoria espandibile, perché di sicuro non succederà mai. Anche l’NFC potrebbe essere implementato ma se questa tecnologia è presente su gli altri smartphone già da un po’ di tempo, come mai Apple non l’ha già inserita nell’iPhone 4S o 5? Forse nei suoi piani è stata già scartata.

 

Apple potrebbe rilasciare un iPhone 5S che sarà soltanto un miglioramento dell’attuale modello, senza redesign o novità maggiori ma la vera star dell’evento potrebbe essere un modello di iPhone economico, che interesserà una vasta fascia di clienti. L’iPhone low-cost potrebbe costare tra i 300 e i 400 euro è potrebbe spopolare nell’ampio mercato di smartphone di medio livello, attualmente dominato da Android.

Insomma sembra che per l’azienda di Cupertino sia difficile mantenere il suo ciclo di aggiornamento annuale con un prodotto che è stato già spinto al massimo (almeno secondo Apple), quindi l’unica cosa da fare è puntare su un nuovo prodotto che possa conquistare un’altra grande fetta di mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS