App per messaggistica: finita la leadership di WhatsApp?

2212
0
CONDIVIDI

Al termine di una campagna pubblicitaria molto costosa Line, applicazione per messaggistica, ha fatto importanti passi avanti in tre mercati chiave: Giappone, Spagna e recentemente anche in India. L’enorme successo che ha avuto WhatsApp fino ad oggi potrebbe volgere al termine? Il rischio esiste visti questi risultati, una cosa è certa, da ora in poi le applicazioni di messaggistica saranno costrette a combattere se vorranno conquistare nuove fette di mercato.

Il volume degli SMS sta diminuendo in tutto il mondo, compresi i paesi emergenti come l’India. In funzione di questo calo le applicazioni di messaggistica stanno intensificando la loro battaglia per la leadership di questo mercato. Line, merito della sua campagna pubblicitaria, sta superando il suo rivale asiatico KakaoTalk, che domina il mercato in Corea del Sud e al momento è la 100 applicazione di messaggistica più scaricata in Malesia e in Indonesia, dove tra l’altro la messaggistica ha avuto recentemente una buona espansione.

Path, altro servizio di messaggistica, è praticamente chiuso, mentre Faceboook scivolato fuori dalle 1000 app più scaricate per iPhone in America, si è ripreso grazie ad una campagna marketing iper-aggressiva risalendo tra i primi dieci. Negli utltimi gioni è però scivolato fuori dai primi 500.

Tra i vari servizi disponibili è interessante osservare la performance di Kik, che si è ampliata in questi ultimi mesi entrando nelle prime 40 posizioni in classifica in alcuni stati africani e caraibici. Allo stesso tempo Viber rivale di Kik sta scalando la classifica arrivando, arrivando prima in terza posizione, per poi arrivare in prima la scorsa settimana. Posizione raggiunta grazie ai buoni risultati in Tanzania e Botswana.

Il mercato africano sembra essere un ottimo punto di espansione osservando i dati, Nimbuzz per esempio, il primo servizio sviluppato da un africano sta sfidando in maniera molto decisa Kik, Viber e WeChat. Quest’ultima, principale servizio cinese, è diventata la prima app scaricata nel sud della Cina oltre allo Zimbabwe, Namibia e Sud Africa.

La classifica di queste applicazioni è molto instabile, puntando in alto, con campagne marketing molto aggressive, guadagnano in poco tempo molte posizioni, per poi cadere in fondo alla classifica nel giro di pochi giorni. L’instabilità di questi dati è dovuta ad una fase sperimentale dove le varie società stanno studiando vari modi per conquistare questo tipo di mercato

Path e KakaoTalk stanno rischiano molto la loro fetta di mercato a causa del marketing aggressivi di Line WeChat e Kik, senza dimenticare Nimbuzz e Tango, anche se di queste non conosciamo bene quali potenzialità possano avere.

Il mercato delle applicazioni per messaggistica si sta espandendo sempre di più ed è in questo momento il mercato più interessante principalmente per due fattori: il primo riguarda il tempo di impiego, perché l’utilizzo settimanale di molte di queste applicazioni è di gran lunga superiore a quello di un gioco. Il secondo fattore riguarda la concorrenza per ambire alla leadership rendendo tutto questo molto interessante. Va però considerato che diversi consumatori usano più di una di queste applicazioni e quindi c’è la possibilità che diverse di queste società potranno arrivare al successo.

fonte | brg

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS