Siri si aggiorna e previene i suicidi

993
0
CONDIVIDI

Tra le novità di iOS 7 tenute nascoste da Apple c’è ne una interessante. Siri, l’assistente vocale ideato dall’azienda della mela morsicata, ha subito un restyling non solo nell’interfaccia ma anche in parte delle funzioni.

Tra queste nuove funzionalità ne spunta una che, non solo può essere importante per l’innovazione in se stessa, ma anche per la prevenzione di eventuali suicidi, sempre più frequenti in questi ultimi anni.

Quando l’utente dichiarerà di volersi suicidare, o quanto meno di prendere in considerazione questa possibilità, l’assistente si offrirà per chiamare il National Suicide Prevention Lifeline, un numero amico per tutti coloro che si trovassero in crisi. Naturalmente questo centro di prevenzione si trova in USA, infatti per ora la funzione è disponibile solo per gli utenti americani, ma ben presto verrà estesa al resto del mondo.

Naturalmente la feature è disponibile anche su Siri per iPad e iPod Touch, dispositivi che però non possono effettuare chiamate o riceverne, per questo l’assistente vocale si metterà completamente a disposizione dell’utente, per fornire l’indirizzo del centro d’aiuto più vicino leggendo ad alta voce la numerazione telefonica scandendo cifra per cifra.

fonte | appleinsider

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS