Microsoft migliora il riconoscimento vocale su Windows Phone

826
0
CONDIVIDI

Microsoft ha acquistato DNNresearch di Geoffrey Hinton e ora usa la sua tecnologia per il reparto fotografico, ma grazie al lavoro di Geoffrey Hinton sulle reti neurali profonde (deep neural networks – DNN), Microsoft ha annunciato ieri che sta usando DNNs per raddoppiare la velocità del suo motore di riconoscimento vocale per Windows Phone, riuscendo ad abbattere il tasso di errore per parola del 15 per cento, migliorando inoltre anche la resa di Bing Search in situazioni rumorose.

Per ora questi miglioramenti si hanno solo negli Stati Uniti, ma presto Microsoft li porterà in tutto il mondo. Il nuovo sistema è il risultato del lavoro del team Bing Voice che ha lavorato a stretto contatto con Microsoft Research, una rete di 13 laboratori di ricerca che lavorano su svariati campi, da migliorare la durata della batteria del cellulare all’apprendimento automatico per la ricerca testuale.

Secondo Microsoft, DNNs aiuterà anche i ricercatori a ricreare un modello acustico della voce umana in maniera più intelligente, permettendo anche di capire come il cervello ascolta, migliorando di fatto il riconoscimento vocale.

fonte | TechCrunch

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS