Li Kai arrestato per aver inscenato una invasione aliena

119
0
CONDIVIDI

Quando una semplice burla può trasformarsi in un arresto. E’ capitato a Li Kai, abitante di Binzhou, un piccolo villaggio della Cina, fermato dalla polizia dopo aver simulato un’invasione aliena nel suo cortile di casa. L’uomo in questione non ha lasciato nulla al caso, realizzando un video nel quale si vedevano 5 alieni (ovviamente finti) scendere da una navicella spaziale atterrata nella sua proprietà.

Li Kai non si è limitato a girare il video, ha infatti realizzato con le sue proprie mani un finto alieno, che ha pensato bene di far “morire” nel suo giardino per un maldestro contatto con un cavo della corrente.

Il filmato è finito su Sino Wibo, l’equivalente di Facebook in Cina, suscitando sgomento, scalpore e la conseguente reazione della polizia cinese, dotata di poco senso dell’umorismo. Poche ore dopo la pubblicazione delle foto, l’uomo è stato infatti arrestato.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS