Eric Schmidt: “Entro il 2020 tutto il pianeta sarà connesso ad internet”

1128
0
CONDIVIDI

Google è da sempre un’azienda molto attiva nel campo della connessione web, non solo perché è sua priorità in quanto piattaforma browser, ma sopratutto per la voglia di creare un mondo completamente connesso e in collegamento continuo.

Tutto ciò è stato sperimentato lo scorso anno con Google Fiber, un particolare servizio che Google offre per poter avere una connessione in fibra ottica veloce e funzionale a chi la usa. Ultimamente se ne parla moltissimo, e si vocifera anche che sono in arrivo connessioni due volte più potenti con 2Gbps, che starebbero per esser sviluppate in oriente.

Eric Schmidt, ex amministratore delegato di Google attualmente in carica come presidente esecutivo, si è espresso in merito dicendo:

“Per ogni utente online ce ne sono due che non hanno accesso alla rete, entro questo decennio tutto il pianeta sarà collegato ad internet”.

Al momento circa il 34% della popolazione mondiale ha la possibilità di accedere al web, ma secondo Eric Schmidt si tratta soltanto di una prima fase che proseguirà negli anni verso una copertura globale, magari guidata proprio da Google. Naturalmente è l’augurio che ci facciamo, sperando in una soluzione molto più remota e che possa soddisfare, con buone prestazioni, il fabbisogno di tutti.

fonte | tecnological-videogames

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS