Gartner: “fra 3 anni i tablet sostituiranno i PC”

1845
0
CONDIVIDI

Da quanto riportato su uno studio eseguito da Gartner entro 3 anni i tablet sostituiranno completamente i PC, andando a creare il 72% del mercato e distruggendo completamente il tradizionale e ‘antico’ PC. Parte del declino sarà da incolpare a Microsoft, che in questi ultimi anni non sta avendo buoni consensi dagli utenti. Infatti come visto anche con Windows 8, Microsoft, non si è saputa interrogare sui punti fondamentali che un software dovrebbe avere, sopratutto se quest’ultimo è il sistema operativo più utilizzato al mondo per PC.

Infatti il colpo di grazia alla situazione attuale dei PC è stato proprio dato da Windows 8, che con il passare del tempo perde sempre più valore tra gli utenti fan e non attira i consumatori delle altre piattaforme. Secondo Gartner, infatti, Android potrebbe divenire nei prossimi anni il nuovo Windows, essendo parte di più del 90% del mercato tablet, lasciando l’altro 10% ad Apple e alla stessa Microsoft. Tutto questo però, ad oggi, viene smentito dalle vendite dei device Android, che si trovano ancora in netta perdita, contro un’iPad in continua crescita.

Gartner prevede, inoltre, che le spedizioni dei tablet raggiungeranno le 197 milioni di unità nel 2013, con un incremento del 69,8% rispetto alle 116 milioni di unità del 2012. Un’incremento impressionante, che vede il tablet in un momento ottimo per la sua storia, sempre più desiderato dalle persone e sempre più amato dagli utenti, che sopratutto in ambito lavorativo non lo scambierebbero con nulla.

fonte | tecnological-videogames

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS