iOS 7: ritardi in vista, ma l’interfaccia sarà completamente rivoluzionata

1643
1
CONDIVIDI

Con l’arrivo di iOS 6 e di iPhone 5 Apple si mantenuta stabile sul fronte del sistema operativo, ma ha ugualmente ricevuto molte critiche da fan e non del melafonino. Per la settima generazione dell’OS: cioè iOS 7, apple avrebbe intenzione di rivoluzionare completamente l’interfaccia utente, dando al consumatore un design più pulito e un’integrazione con le applicazioni che sino ad oggi non si è mai vista. E’ proprio questo lo scopo di Jonathan Ive, che dovrà rendere iOS accessibile a tutti, avendo un design minimale ma con una quantità di funzioni spropositata e personalizzazioni a 360°.

Ive starebbe spingendo un design più moderno per la prossima generazione del sistema operativo mobile di Apple, e iMore sottolinea che cambiamenti significativi del team di iOS, come la partenza di Scott Forstall, stanno colpendo anche il ciclo di sviluppo. Non è difficile immaginare, che le ulteriori modifiche di progettazione avrebbero avuto un più lungo periodo temporale di sviluppo con a capo Forstall, proprio perché lo stesso ex dirigente di Apple aveva una mentalità molto chiusa e simile a quella di Steve Jobs, che non ha mai negato che Forstall sarebbe stato il suo successore al trono.

L’idea di Jony Ive, invece, è quella di rendere iOS alla pari di Android a livello di personalizzazioni e funzioni, regalando così agli utenti un OS più dinamico e modificabile, a far si che possa attrarre molti più utenti, i quali, non solo avranno un sistema operativo più dinamico, ma lo potranno sfruttare con la stabilità e la cura con cui ci ha abituato Apple. Insomma speriamo bene.

fonte | the verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Questo volevo io…un iOS AOSP Like..non open source ma quasi…se si riesce a realizzare questo concetto Apple ha la possibilità di dominare nel campo mobile…vendendo terminali con specifiche tecniche analoghe agli smartphone attuali e con un prezzo leggermente più ridotto ovviamente…