Tumore alla pelle: colpa del gene dell’obesità

83
0
CONDIVIDI

Un’importante novità riguardante lo sviluppo dei melanomi cutanei, gli aggressivi tumori della pelle, è emersa grazie al team di ricercatrici dell’Università dell’Aquila. La causa di questi tumori potrebbe essere attribuita al gene Fto (Fat Mass-And Obesity-Associated Gene), precedentemente associato all’obesità e ad alcune patologie a essa correlate.

Nature Genetics, la più importante rivista di genetica molecolare su scala mondiale, ha dedicato un intero articolo a tale scoperta.

Il professor Edoardo Alesse, direttore del dipartimento di Scienze cliniche applicate e biotecnologiche, ha dichiarato:

Due lavori su Nature in una settimana non sono certo uno scherzo e speriamo che servano a rilanciare sia il dipartimento sia l’Ateneo, dopo la flessione nella produttività scientifica che ha fatto seguito al sisma del 2009, a causa della perdita dei luoghi per lo studio e per la ricerca.

fonte | L’Aquila

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS