Scuola: iscrizioni ora solo online

771
0
CONDIVIDI

Sicuramente tra TG e parole sentite qua e là, avrete capito che a partire da Gennaio 2013, ormai in chiusura, la scuola italiana (facendo un grande passo nell’era della tecnologia) ha avviato (in modo obbligatorio) le iscrizioni per scuole primarie di primo e secondo grado attraverso il web, quindi via internet. Sicuramente una mossa molta apprezzata da molti e che porta l’istruzione italiana ancora più vicina all’implementazione dell’hi-tech. Però, come è stato apprezzato da coloro che con il computer ci vivono (e che quindi avranno un risparmio di tempo enorme) ci sono molte famiglie che non appena venuti a conoscenza del fatto sono entrate nel panico.

Ad essere chiamate all’appello sono state ben 600.000 famiglie che dal 21 Gennaio fino al 28 Febbraio 2013 dovranno iscrivere i propri figli ad una nuova scuola, direttamente da casa, evitando file, problemi burocratici, ecc. Il tutto semplicemente accedendo al sito www.iscrizioni.istruzione.it e compilando l’apposito modulo richiesto. Però, come già detto, l’iscrizione online è un vero e proprio problema per famiglie che non possiedo computer, soprattutto per motivi economici. Ma la cosa è risolvibile. Basterà infatti chiedere assistenza al personale della segreteria della scuola.

Un avvio verso una istruzione “tecnologica” si vede quindi e finalmente anche qui in Italia, anche se negli ultimi anni erano già state avviate sperimentazioni di pagelle online e registri sul web. Voi che ne pensate in generale?

fonte | LaRepubblica

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS