Street View: nel 1908 c’è chi già lo aveva immaginato (e realizzato)

929
0
CONDIVIDI

Basta tirar fuori dalla tasca il nostro smartphone per avere la possibilità di esplorare il mondo. Google e il suo servizio Street View hanno rivoluzionato la navigazione, permettendo agli utenti di visualizzare ogni angolo del pianeta a 360°, come se vi trovaste proprio lì. Ma quando Google non esisteva, anzi, quando la tecnologia era soltanto ai suoi primi passi, c’era chi aveva già immaginato qualcosa di simile a Street View.

C_2_fotogallery_1016754__ImageGallery__imageGalleryItem_3_image

Il Dr. Julius Neubronne, nel 1908, aveva pensato di realizzare qualcosa di analogo a quanto fatto anni dopo dal colosso di Mountain View, munendo di una piccola macchina fotografica il suo “stormo” di piccioni e mandandoli in volo sulle città per avere a disposizione foto dettagliate con vista dall’alto di strade e non solo. C_2_fotogallery_1016754__ImageGallery__imageGalleryItem_4_image

fonte | Tgcom24

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS