Metà dei genitori si pente dei nomi dati ai figli

106
0
CONDIVIDI

Va sempre più di moda dare ai figli nomi originali, ma spesso la scelta non è priva di conseguenze: secondo una ricerca inglese, infatti, il 43% dei genitori dice di essersi in qualche modo pentito del nome dato ai figli, con un 19% che dichiara che il nome “non gli piace più”, e il 2% che arriva a “detestare profondamente” il nome dato.

Spesso a portare i rimpianti più forti è la scelta di un nome ispirato ad una celebrità (o al figlio di una celebrità): quando il personaggio perde la sua popolarità – cosa che tende a capitare molto in fretta, di questi tempi – il nome perde decisamente fascino, fino a suonare decisamente stupido.

L’esempio perfetto, spiega un committente della ricerca, sarebbero i tanti genitori britannici che negli anni ’90 hanno chiamato le figlie Jordan, ispirati dallo pseudonimo che la modella Katie Price usava al tempo: quando Katie ha rinunciato allo pseudonimo e ha iniziato ad usare il suo nome vero, “Jordan” ha perso di senso.

fonte | Notizie

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS