CES 2013: Sony punta alla semplificazione della gamma CyberShot

1188
0
CONDIVIDI

Sony per il 2013 ha di certo puntato ad una semplificazione della gamma Cybershot. Rispetto ai dodici modelli presentati lo scorso anno, infatti, quest’anno si è limitata a soli cinque nuovi modelli.

Sony Cybershot

Si inizia con la WX80 la cybershot ultracompatta da 16.2 MP che è l’unico modello della gamma con connettività Wi-Fi e capacità di registrare video in FullHD. Oltre a queste funzioni uniche presenta un sensore con zoom ottico 8x, e capacità di scattare raffiche con una frequenza di 10fps. La WX80 sarà disponibile in nero, bianco e rosso e in America avrà un prezzo suggerito di 199$, che è davvero un ottimo prezzo per una fotocamera dotata di Wi-Fi, considerando che l’anno scorso il modello Wi-Fi fu lanciato ad un prezzo di 420$; speriamo solo in una buona conversione di prezzi dollaro-euro.

Proseguendo la carrellata troviamo la nuova TF1: solida cybershot dotata di sensore da 16.1 MP, zoom ottico 4x, video HD Ready, disponibile nei colori nero, arancio e rosa ad un prezzo di 199$.

Sony Cybershot

Per finire la H200 con un corpo in stile DSLR che offre uno zoom ottico da 26x e video a 720p disponibile esclusivamente in nero a 249$

Gli ultimi due modelli, sono per la fascia entry-level. Troviamo le cybershot W730 e W710, entrambe dotate di sensore da 16.1 Megapixel, video a 720p e colori grigio e rosa. Ciò che differenzia i modelli sono uno zoom ottico da 8x per la W730 proposta a 139$, e uno zoom ottico da 5x per la W710 proposta invece a 99$.

Nuove funzioni universali su tutta la gamma sono una nuova modalità Panorama a 360° definita Sweep Panorama, una funzione di Flash Avanzato che Sony ha dichiarato capace di migliorare sensibilmente la capacità del flash in situazioni di bassa luminosità, e per finire il Beauty Effect capace, a detta di Sony, di riparare la tonalità della pelle, il bianco dei denti, gli occhi chiusi e rimuovere riflessi.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS