Mio Cyclo V2: importante update per i navigatori da bici Mio Cyclo 300

1342
0
CONDIVIDI

A partire dal lancio della popolare serie di navigatori satellitari per bicicletta Mio Cyclo 300, lo scorso maggio, Mio ha continuamente lavorato allo sviluppo dei propri dispositivi, introducendo miglioramenti sulla base dei commenti e dei feedback ricevuti dagli utenti e dell’avanzare della tecnologia. Oggi, l’aggiornamento software Mio Cyclo V2 è disponibile per tutti gli utenti attraverso l’applicazione desktop MioShare, installabile dal drive di sistema di ogni dispositivo Mio Cyclo oppure scaricabile dal sito ufficiale.

L’aggiornamento è ovviamente gratuito e include nuove mappe Openstreet Maps, software aggiornato e una nuova ROM. I principali miglioramenti riguardano nuove opzioni per personalizzare i percorsi Surprise Me, una visualizzazione più chiara dell’altimetria e della difficoltà del percorso, la possibilità di impostare preferenze sul percorso anche poco prima della partenza e un’ancora più facile gestione del dispositivo.

Ma scopriamo meglio le novità:

  • Surprise Me: Originariamente, la funzione Surprise Me permetteva il calcolo solo di percorsi circolari, con l’arrivo coincidente con il punto di partenza. Ora è possibile creare un percorso Surprise Me dalla posizione corrente verso un altro indirizzo, un punto di interesse o qualsiasi altro punto della mappa. Per esempio, il percorso giornaliero per andare in ufficio può essere trasformato in un percorso Surprise Me, semplicemente impostando dei km aggiuntivi alla distanza da percorrere. L’edizione V2 del software include anche grafici dettagliati dell’altimetria e una visione chiara dei livelli di difficoltà del percorso;
  • Opzioni di percorso avanzate: È ora possibile impostare le preferenze di ogni percorso prima della partenza, anche modificando quelle indicate inizialmente nel profilo di ogni utente (MTB, bici da corsa, city bike). Strade pavimentate, sterrate o acciottolate, strade principali ecc. possono essere ora incluse o escluse dal percorso, a seconda delle condizioni meteo o delle volontà personali. Inoltre, la navigazione sui percorsi per MTB è stata migliorata grazie alle nuove caratteristiche delle mappe OSM;
  • Gestione del dispositivo ancora più facile: L’utente può ora cancellare o editare i propri dati tra cui cronologia, percorsi, preferiti, indirizzi e POI direttamente dal dispositivo senza essere più obbligato a collegarlo a MioShare attraverso il proprio PC;
  • Visualizzazione e istruzioni di navigazione migliorate: Grazie al nuovo software, i Mio Cyclo 300 offrono indicazioni di navigazione migliori durante il tragitto, e le frecce di indicazione e le distanze sono ora visualizzate in modo più chiaro e leggibile. Anche le mappe sono state migliorate dal punto di vista estetico e per la presenza di maggiori dettagli. Tutto è focalizzato al miglioramento della visibilità e dell’usabilità dei dispositivi da parte dell’utente.

Questi sono i principali miglioramenti introdotti, ai quali si aggiungono altre 150 modifiche minori ma non meno utili. Tra queste, la possibilità di condividere un percorso con altri utenti vicini semplicemente muovendo il dispositivo in alto e in basso, la pausa e il riavvio automatico della navigazione, la possibilità di aggiungere anche un profilo per la corsa a piedi, l’incremento della distanza massima dei percorsi Surprise me fino a 200 km e il blocco dello schermo automatico dopo un certo periodo di tempo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS