Maya: come sopravvivere all’apocalisse

867
0
CONDIVIDI

Manca soltanto un giorno al fatidico 21 dicembre, giorno che i Maya hanno indicato essere l’ultimo per la nostra specie. Come si dice in questi casi? Quel che è fatto è fatto. Ron Hubbard è un costruttore americano  (sì, il fondatore di Scientology) che, con l’avvicinarsi del 21 dicembre, ha pensato bene di mettersi a costruire case-bunker a prova di catastrofe. Prima che questa storia dilagasse a macchio d’olio in tutto il mondo, Ron vendeva una di queste case al mese. Oggi, può vantare un affare concluso ogni giorno.

La sua azienda, chiamata Atlas Survival, mette a disposizione diversi tipi di case-bunker, dalle più economiche (29.000 dollari) alle più costose (46.000 dollari). Ovviamente Ron ha costruito una casa come queste anche per la sua famiglia, dotata però di ogni tipo di comfort, come una tv al plasma, un divano in pelle, una cucina super tecnologica e una postazione internet.

fonte | tgcom

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS