Microsoft acquisisce PhoneFactor per migliorare la sicurezza

516
0
CONDIVIDI

In questi ultimi giorni Microsoft ha annunciato di aver fatto un importante acquisizione. Infatti l’azienda ha acquisito  PhoneFactor, una società impegnata nell’erogare servizi di sicurezza per l’autenticazione a fattori multipli e che ha sviluppato i propri sistema nel mondo degli smartphone.

Uno smartphone o qualsiasi telefono infatti è un punto debole della sicurezza, infatti vengono spesso utilizzati per accedere a servizi online. Infatti uno smartphones associato a inserimento di password  in specifici contesti si allontana di molto dal concetto di sicurezza.

Microsoft non ha ancora annunciato in maniera del tutto precisa l’uso che farà di Phone Factor, oltre che ad aver parlato di Multi-Factor Authentication (MFA) come nuova tipologia di approccio su una moltitudine di servizi e inserendo ne contesto alcuni suoi prodotti quali Sharepoint, Windows Azure Active Directory e Office 365.

La Multi-Factor Authentication, per chi non lo sapesse, è un sistema di autenticazione ai servizi, che al posto di usare una password, richiede due codici ricevuti, uno via SMS e uno via posta elettronica. 

PhoneFactor perciò ha fornito un servizio gratuito e vari altri a pagamento ed oltre all’invio di brevi messaggi di testo, la società mantiene un sistema di autenticazione biometrica basato sul riconoscimento vocale.

fonte | Geekissimo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS