Apple: niente servizio di musica in streaming per colpa di Sony/ATV

502
0
CONDIVIDI

Insieme al nuovo iPhone 5 sarebbe dovuto debuttare anche il primo servizio di musica in streaming “made in Cupertino”. Questo servizio, secondo quanto riporta CNET, sarebbe stato molto simile a quello offerto da Pandora.

Purtroppo però il rilascio del servizio è saltato per colpa del mancato accordo tra Apple e Sony/ATV, che voleva far pagare all’azienda californiana una tassa per canzone ascoltata più alta del previsto.

L’industria musicale non vuole un altro Pandora, servizio che tutti gli statunitensi (e non solo) utilizzano per ascoltare musica in streaming ma che nessuno sfrutta per acquistare fisicamente i brani.

L’accordo però potrebbe trovarsi nei mesi a venire, quindi utenti Apple tenetevi pronti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS