Android ICS: come installarlo sul PC

3401
0
CONDIVIDI

Vi piace l’interfaccia di Android Ice Cream Sandwich ma non avete un dispositivo per utilizzarlo? Nessun problema, da oggi si può utilizzare anche sul nostro Computer…grazie ai ragazzi di Android x86.

Come già detto grazie a Android x86 è possibile portare l’interfaccia tablet di Android Ice Cream Sandwich sul nostro PC.

Basta seguire le indicazioni riportate di seguito!!

N.B Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui rischi che può portare questa guida per i vostri PC. E’ solo a scopo informativo.

Purtroppo non è ancora possibile installare Android su tutti i PC, ma Android x86 è al lavoro per portare questo S.O su un gran numero di Computer. Ma è possibile installarlo su macchina virtuale.

Iniziamo!!

REQUISITI FONDAMENTALI:

  • Disporre di un ASUS PC/Notebook/Laptops/Eee PC family, PC AMD Brazos, tablet Lenovo s103t o tablet Atom N455; Chi non dispone di uno di questi PC/TABLET segua la guida per installarlo su macchina virtuale;
  • Immagine .iso di Android 4;
  • Unetbootin.

PROCEDIMENTO:

1. Scaricare l’immagine .iso di Ice Cream Sandwich per il proprio computer da questo link;
2. Scaricare la versione di Unetbootin che trovate a questo link a seconda dell’OS che avete su PC;
3. Avviare Unetbootin e attivare “Immagine disco“, poi selezionare l’ISO di Android navigando fra le cartelle del computer;
4. Scegliere se far avviare Android 4 da disco fisso o da una periferica USB e premere sul tasto OK (se avete scelto la seconda opzione, assicurarsi che il BIOS del computer abbia impostato il boot via USB);
5. Attendere il termine dell’installazione e riavviare il PC;
6. Alla finestra del dual-boot scegliere l’avvio tramite “Unetbootin” ed attendere che si carichi l’interfaccia di Android ICS.

Ora potrete godere a pieno di Android 4 ICS con la piena compatibilità del Play Store. Se voliamo rimuoverlo basta disinstallare Unetbootin.

Se invece il vostro Pc non è compatibile tentiamo di installarlo su una macchina virtuale come Virtualbox o VmWare.

Iniziamo!!

REQUISITI FONDAMENTALI:

PROCEDIMENTO(virtualbox):

1. Scaricare l’immagine .iso di Ice Cream Sandwich per il proprio computer da questo link;(Scorrere la lista e scegliere android-x86-4.0-RC2-asus_laptop);
2. Aprire il Virtualbox e creare una nuova macchina virtuale. Scrivere un nuovo nome (ad esempio Androidx86) e impostare il sistema operativo di “Linux” e la versione di “Linux 2.6”;
3. Impostare la memoria di base di 1000 MB (anche se credo che con 512 MB funziona altrettanto bene);
4. Selezionare “Crea nuovo disco rigido”, seguito da “VDI (VirtualBox Disk Image)” come tipo di file;
5. Impostare su “allocata in modo dinamico” e impostare la dimensione di 8.0GB.

Una volta che avete terminato la creazione della macchina virtuale,tornate alla schermata principale, evidenziate la nuova VM e fare clic sul pulsante Impostazioni.
Nel riquadro di sinistra, selezionare “Sistema” e fare in modo che il CD / DVD-ROM è il primo nell’ordine di avvio.

Poi, andate in memoria e selezionare la voce CD-ROM . Nella sezione Attributi, fare clic sull’icona del CD e selezionare  Android 4.0-iso che avete scaricato in precedenza. 

Fare clic su OK per salvare le modifiche. Una volta che siamo tornati nella schermata principale, fare clic su “Start” per eseguire l’installazione.

Installiamolo:

1. Scegliere la sda1 partizione Linux.
2. Selezionare “ext3” come file system per formattare,
3. Installare il bootloader.
4. Quando viene chiesto se si desidera attivare la lettura-scrittura per la directory / system, scegliere No se si desidera solo per testare e provare Android 4.0. Se sei uno sviluppatore o hai intenzione di usare questo spesso, selezionare Sì.
5. Il programma di installazione procederà quindi a fare il suo lavoro. Quando avrà completato, selezionare “Run Android-x86”.

Ora dovremmo configurare il nostro account.Se spostiamo il mouse ci accorgeremo che non funzionerà. basterà cliccare all’interno dell’area di Android e apparirà la freccia. Per tornare fuori dalla VM basta cliccare sul tasto CTRL della tastiera.

Al termine della configurazione potrete utilizzare android.

Se invece volete utilizzare VmWare player il procedimento è quasi uguale, cambia solo qualche voce del programma, ma è molto semplice. Non serve rispiegare tutto!!

Buona Installazione!!!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS