Lucierna, la prima azienda a integrare Android nell’APM

558
0
CONDIVIDI

Lucierna, società specializzata in soluzioni di Application Performance Monitoring (APM), ha annunciato di aver implementato la tecnologia mobile all’interno della propria piattaforma. Lucierna è la prima azienda del settore APM a offrire tale tipo di servizio, in un momento in cui le abitudini lavorative sono sempre più dipendenti dalla mobilità.

La nuova funzionalità mobile è inizialmente disponibile su piattaforma Android. Quando rileva un non perfetto funzionamento di un’applicazione fruita da utenti con devices Android, Lucierna visualizza la versione dell’app in uso, le funzionalità del dispositivo mobile, il tipo di connessione utilizzata (Wifi, 3G, GPRS, EDGE), il tempo effettivo di caricamento, la latenza di rete e l’ampiezza di banda disponibile end-to-end misurata nell’App nativa. Queste informazioni sono poi integrate con i dati relativi ai server applicativi e originano un unico report che permette di avere la visibilità  completa della transazione, end-to-end. Sulla base di queste informazioni Lucierna è poi in grado di identificare se il problema è inerente all’ambiente IT o al dispositivo mobile e fornire chiare e precise indicazioni circa la sua definitiva risoluzione.

Abraham Nevado, Chief Technology Officer di Lucierna, ha commentato:

Le aziende hanno sempre più la necessità di fornire ai loro collaboratori la tecnologia mobile più all’avanguardia, al fine di renderli costantemente connessi e operativi. Grazie a Lucierna è possibile tenere sempre sotto controllo la reale efficienza delle applicazioni aziendali evidenziando e risolvendo in brevissimo tempo eventuali problematiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS