LinkedIn: come mettere in sicurezza il proprio account

669
0
CONDIVIDI

Con la terribile notizia di poche ore fa, che ha visto protagonista in negativo il colosso LinkedIn per via della sottrazione di ben 6 milioni di password appartenenti ad altrettanti account, vogliamo fornirvi qualche consiglio su come mettere in sicurezza il vostro account LinkedIn

  • Ricordatevi di non modificare mai la vostra password seguendo il link presente in una e-mail che non avete richiesto, in quanto questi collegamenti potrebbero essere compromessi;
  • È possibile modificare la password dalle Impostazioni della tua pagina LinkedIn;
  • Se non ricordi la tua password, puoi sempre chiedere un aiuto cliccando su “hai dimenticato la password?“;
  • Aggiornate la vostra password almeno una volta a trimestre, solo così avete la certezza di avere il vostro account LinkedIn protetto e sicuro;
  • Uscite sempre dal vostro account dopo aver utilizzato un computer condiviso pubblicamente;
  • Mantieni il tuo software antivirus aggiornato;
  • Non mettere il tuo indirizzo e-mail, indirizzo o numero di telefono nel Riepilogo del tuo profilo;
  • Entra in contatto con persone che conosci e di cui ti fidi;
  • Segnala eventuali problemi di privacy al Servizio Clienti.

Adesso qualche consiglio utile per creare una password sicura:

  • Variate, non utilizzate sempre la stessa password che avete già scelto per altri siti;
  • Non usate una parola dal dizionario;
  • Utilizzate password lunghe, che abbiamo più di 10 caratteri;
  • Pensate ad una frase significativa, magari quella di una canzone che vi sta a cuore, e trasformatela in una password completa utilizzando la prima lettera di ogni parola;
  • Pensatela complessa, ovvero aggiungete casualmente lettere minuscole, segni di punteggiatura o simboli, se permesso;
  • Sostituite le lettere con i numeri se si somigliano (per esempio, sostituire “0” con “o”, “3” con “E”);
  • Non scrivete mai la vostra password su un file presente nel computer, ne datela agli altri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS