Ripristino Configurazione di sistema per Windows Xp – Guida

2273
0
CONDIVIDI

Questa è una delle cose più importanti che dovete fare nel vostro computer in caso si verificasse una sgradevole sorpresa e i nostri dati andranno persi. La guida che vi proponiamo oggi consiste nel saper utilizzare il Ripristino Configurazioni di Sistema in Windows Xp. Tramite questa funzionalità che potremo attivare o disattivare, avremo la possibilità di ripristinare Windows Xp allo stato più recente in cui è stato creato un punto di ripristino. Spieghiamoci meglio, se si attiva questa funzionalità, verranno creati automaticamente dei punti di ripristino che permetteranno, in caso di perdita dati, di tornare nel passato, di qualche giorno, e così riavere quei dati persi, naturalmente non gli ultimissimi, ma quasi.

Sarà possibile anche creare un punto di ripristino ogni quando si salvano dati di estrema importanza, evitando di far fare il tutto al programma nativo. Dopo la disattivazione di Ripristino configurazione di sistema, non sarà più possibile ripristinare Windows XP a uno stato precedente. Ecco la procedura per attivare o disattivare questa funzionalità:

  • Fare clic sul pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Proprietà.
  • Nella finestra di dialogo Proprietà del sistema, fare clic sulla scheda Ripristino configurazione di sistema.
  • Deselezionare per disattivare, selezionate per attivare la casella di controllo Disattiva Ripristino configurazione di sistema.
  • Scegliere OK.

E’ possibile saltare questa procedura, e fare un percorso alternativo più consigliato, ovvero Start/Programmi/Accessori/Utilità di Sistema/Ripristino Configurazione di Sistema. Qui potrete sia scegliere di attivare questa funzione, sia decidere di far tornare il pc all’esatta configurazione di qualche giorno prima. Vi consigliamo di non abusare di questa funzione e di utilizzarla solo se strettamente necessaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS