Motorola vende Xoom rigenerati senza eliminare i dati dei vecchi utenti

786
0
CONDIVIDI

Questa volta Motorola l’ha combinata davvero grossa. Di solito sono gli hacker ad impadronirsi dei dati personali degli utenti, entrando di nascosto all’interno dei vari sistemi operativi, ma in questo caso è stata proprio Motorola ha distribuire i dati personali dei suoi utenti.

Un determinato lotto di Motorola Xoom rigenerati, distribuiti da Woot.com tra ottobre e dicembre, sono stati venduti con all’interno i dati dei precedenti utilizzatori. Motorola ha riconosciuto l’errore dichiarando però che tale dimenticanza c’è stata su un numero molto limitato di tablet Xoom.

Per remediare al grave errore compiuto, Motorola regalerà servizi di assistenza sui dati agli utenti colpiti dal problema e ri-formatterà i tablet non correttamente ripristinati regalando 100$ all’utente.

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS