Windows 95, 98, Xp e Linux si aggiungono su HTC EVO 3D [Guida]

980
0
CONDIVIDI

Per la maggior parte dei telefoni, Linux è già abbastanza difficile e Windows non è nemmeno un’opzione. L’HTC EVO 3D non è uno di quei telefoni. XDA Senior Member mnomaanw ha pubblicato un metodo che otterrà Windows 95, Windows 98, Windows XP e Linux in esecuzione sul HTC EVO 3D in un processo relativamente semplice che può essere fatto abbastanza velocemente. Fondamentalmente, tutto quello che deve fare l’utente è scaricare il software necessario, modificare uno o due file ed eseguire il apk. Attendere l’avvio e poi è fatto.

Tutto ciò sarà possibile grazie al lavoro di uno sviluppatore del famoso sito di XDA-Developers tramite semplici e veloci operazioni.

Vi basterà seguire queste semplici istruzioni:

  • Effettuate ed installate sullo smartphone il seguente APK
  • Effettuare il download di quest’archivio, estraete i file in una cartella nominata SDL ed inseritela nella root della SDcard;
  • Inserite il file immagine (preferibilmente “.img”) del sistema operativo da voi scelto nella cartella precedente e rinominatelo “c.img” (eventualmente modificate il file bochsrc.txt);
  • Eseguire l’applicazione scaricate al primo passo ed attendete il riavvio dello smartphone;

Non avendo i dispositivi per poter navigare nel sistema operativo, i controlli sul vostro smartphone saranno gestiti così:

  • Tasto volume= tasto destro e tasto sinistro del mouse;
  • Tocco sul display= click sinistro (non sempre funzionante), nelle solite circostanze funzionerà come touchpad;
  • Tasto Indietro e Menu (Android)= BackSpace ed Enter;
  • Tocco sull’angolo superiore sinistro= TAB;
  • Tocco sull’angolo inferiore sinistro= tastiera;

Come avrete intuito, i file immagine originali del sistema operativo scelto dovrete procurarveli autonomamente. Per qualsiasi altra informazione potete consultare il ufficiale sul forum di XDA-Developers.

Prima di effettuare tutte le procedure sopra elencate consigliamo di effettuare un back-up del dispositivo. TechGenius non si assume le responsabilità di vari danni che possono manifestarsi nel dispositivo.

fonte | Engadget e Androidiani

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS