Fatturazione elettronica? Niente panico, ecco lo strumento giusto

183
0
CONDIVIDI

Dal 1° gennaio 2019 è diventata obbligatoria in Italia la fatturazione elettronica, esclusi gli esenti come i possessori di P.IVA con regime di vantaggio o forfettario, medici, farmacie, e gli altri operatori sanitari, piccoli produttori agricoli, società sportive dilettantistiche e soggetti non residenti in Italia che effettuano o ricevono operazioni.

Ma non solo, la fattura elettronica dal 1 luglio 2019 dovrà essere emessa entro dieci giorni dalla prestazione, ed essere saldata entro il 15 del mese successivo.

Ma che cosa è la fatturazione elettronica e perché per lo Stato è un vantaggio renderla obbligatoria?

La fattura elettronica deve essere prodotta seguendo lo standard di FatturaPA, in Xml. Deve essere ricevuta e trasmessa mediante il Sistema di interscambio (SDI). Quindi addio formato cartaceo. Le fatture elettroniche devono essere obbligatoriamente realizzate con computer, un tablet o uno smartphone.

Rendere obbligatoria la fatturazione elettronica significa, per o Stato, riuscire a combattere l’evasione fiscale. L’Italia è il primo Paese europeo ad avere dato il via all’obbligo, perché è lo Stato UE con il maggiore gap Iva: secondo i dati di settembre 2018 della Commissione europea, ammonta a 35,9 miliardi di euro.

La fatturazione elettronica, infatti, consente di effettuare controlli in tempo reale su Iva dichiarata e Iva versata, dando la possibilità alle autorità di bloccare in tempi celeri le operazioni sospette.

Ma come si crea una fattura elettronica?

Il metodo più semplice è quello di affidarsi a un servizio di terze parti come InfoCert. Tale strumento, al costo di 4 euro al mese + IVA per la versione Start (7 euro + iva per la versione Pro) permette di creare, inviare e gestire fatture elettroniche in modo semplice e direttamente da smartphone o tablet.

Ma andiamo a scoprire i due piani di InfoCert e il sistema di fatturazione elettronica Legalinvoice:

Piano Legalinvoice Start:

Soluzione pensata per le micro-imprese che non hanno bisogno di complessi gestionali, bensì di uno strumento di utilizzo immediato, a cui accedere anche in mobilità da web e tablet.

Piano Legalinvoice Pro:

Con tutte le funzionalità necessarie per gestire in modo semplice e completo il flusso di fatturazione elettronica, Legalinvoice PRO è la soluzione perfetta per medie realtà economiche (imprese, società, studi strutturati) che:

  • Pur possedendo già un software gestionale o ERP con cui creare fatture PDF o già nel formato XML-PA, devono avvalersi di uno strumento specializzato per la gestione del B2B;
  • Non vogliono o non possono modificare il proprio software di fatturazione e i flussi di lavoro attuali;
  • Hanno casistiche particolari e sofisticate di fatture elettroniche da emettere.

Quindi niente paura! Grazie a sistemi di terza parti, come questo prodotto da InfoCert, passare alla fatturazione elettronica non solo non sarà un problema ma addirittura potrebbe semplificarvi la vita in termini di gestione e organizzazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS