CONDIVIDI
iPhone 6

Il 9 settembre Apple presenterà i suoi nuovi smartphone. Con molta probabilità si chiameranno iPhone 6s e iPhone 6s Plus e, come sempre accade per i modelli con la “s”, saranno l’evoluzione delle varianti oggi in commercio. Non ci sarà un nuovo design a trainare le vendite. Apple potrà contare soltanto sulle novità hardware che ha deciso di inserire nei nuovi iPhone.

Di seguito trovate le cinque novità principali che dovrebbero contraddistinguere la nuova linea di iPhone che Tim Cook presenterà durante l’evento del 9 settembre.

Force Touch

Force touch concept

Si tratta della novità più attesa dagli utenti Apple. L’approdo della nuova tecnologia Force Touch su Apple Watch ha fatto capire l’importanza delle scorciatoie legate al tipo di pressione esercitata sul display. Dalle anticipazioni giunte in rete nelle scorse settimane, sembra proprio che Apple abbia trovato il modo di rendere utili tali scorciatoie anche su display grandi come quelli di iPhone 6s e 6s Plus.

Processore più veloce e più RAM

I nuovi iPhone che Apple presenterà il 9 settembre dovrebbero montare il nuovo processore A9 di Apple, che si dice sarà molto più veloce rispetto al chip A8 presente su iPhone 6. Anche la quantità di RAM verrà rivista: con molta probabilità si passerà da 1 GB a 2 GB.

Nuove fotocamere

iPhone 6 plus fotocamera

iPhone 6 e 6 Plus montano una fotocamera posteriore da 8 megapixel. I nuovi modelli avranno, invece, un sensore da 12 megapixel capace di catturare foto più luminose. Anche la fotocamera FaceTime subirà delle modifiche, magari con l’aggiunta di un flash frontale. Il sensore posteriore da 12 megapixel sarà in grado di girare video in qualità 4K.

Schermo più luminoso

Fonti di VentureBeat avevano anticipato la scorsa primavera che Apple stava lavorando su un display OLED più luminoso. Il nuovo schermo più brillante potrebbe debuttare sui nuovi iPhone 6s.

Copertura rete migliorata e alluminio anti-Bendgate

I nuovi iPhone potrebbero essere aggiornati anche nell’antenna. Il nuovo chip Qualcomm MDM9635M, che Apple dovrebbe utilizzare sui suoi smartphone di prossima generazione, dovrebbe essere due volte più performante rispetto al chip radio montato sugli iPhone 6. Per risolvere il caso Bendgate (ovvero l’alluminio che si piega troppo facilmente), Cupertino rinforzerà il metallo nella parete interna eliminando il problema.

140924113451-iphone-6plus-bend-620xb

Forse potrebbe esserci spazio anche per nuove colorazioni. Precedenti indiscrezioni hanno parlato di un nuovo colore rosa e di una tonalità più scura della variante Space Grey. Il 9 settembre Apple scioglierà ogni dubbio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS