Eintracht Francoforte all’esame Lazio: quale aquila volerà più in alto?

30
0
CONDIVIDI

Le aquile tedesche sfidano le aquile italiane. Non è una sfida tra le montagne a chi riesce a volare più in alto ma bensì il match clou del secondo turno di Europa League. Eintracht Francoforte e Lazio, prime in classifica del girone H, si scontrano per stabilire quale sarà la lepre del raggruppamento, consapevoli che un eventuale pareggio potrebbe favorire l’Olympique Marsiglia impegnato contro l’Apollon Limassol.

Eintracht fuori dalla crisi? – Se la sfida della Commerzbank Arena si fosse giocata due settimane fa, forse il risultato sarebbe stato a senso unico per la squadra di Simone Inzaghi. L’Eintracht ha avuto infatti un inizio di campionato da incubo, con l’eliminazione (da campione in carica) nella DFB Pokal, la debacle (sconfitta 5-0) in Supercoppa di Germania contro il Bayern, le sconfitte subite in serie in campionato e gli infortuni di calciatori fondamentali come Rebic e Salcedo. Sul finire di settembre invece, Adolf Hütter (il tecnico del miracolo Young Boys lo scorso anno) è riuscito a ritrovare il vero Eintracht grazie al ritorno in campo di molti big e alla ritrovata forma fisica del gruppo bianconero. Nonostante manchino all’appello ancora molti giocatori chiave (soprattutto in difesa) domenica contro l’Hannover il Francoforte ha infilato una vittoria per 4-1 che ha ridato gioia e punti importanti alle aquile, che oltre alla vittoria hanno rivisto anche il vero Ante Rebic, autore di gol e assist e di una prestazione straordinaria. Forse non è ancora l’Eintracht dello scorso anno (e non potrebbe esserlo) ma certamente Hütter affronta l’impegno contro la Lazio nel miglior periodo possibile, dopo aver superato problemi di formazione e di adattamento ad un campionato nuovo per lui come la Bundesliga. Giovedì probabile che tornino in campo gli stessi della vittoria contro l’Hannover con un 3-5-2 dove le uniche variabili sono legate al ruolo di esterno sinistro (Kostic o Willems) e di attaccante centrale (Haller/Gacinovic/Jovic)

Come arriva la Lazio – La sconfitta nel derby ha lasciato per forza di cose strascichi nella compagine biancoceleste. La sfida di domani in Europa League e la partita di domenica contro la Fiorentina sono due crocevia importanti per rilanciare le ambizioni della squadra di Simone Inzaghi. La Lazio proverà a fare risultato in Germania cercando di cambiare 4/5 interpreti rispetto alla gara contro la Roma. Certo il cambio in porta con Proto al posto di Strakosha, probabile Caceres esterno alto a centrocampo e chance dal 1′ per Badelj e Correa. Per vincere a Francoforte servirà una gara di grande intensità e attenzione, perchè l’Eintracht ha grande potenza fisica e gioca un calcio molto veloce in ripartenza, caratteristica che la Lazio ha dimostrato di patire molto proprio sabato scorso contro la Roma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS