Michael Lang e il Borussia, l’esperienza per il rilancio

36
0
CONDIVIDI
Lang

Impegnato in Russia con la nazionale svizzera, Micheal Lang ha raggiunto in questi giorni un accordo col Borussia Mönchengladbach, che lo ha prelevato dal Basilea per una cifra inferiore ai 3 milioni di Euro.

Un colpo a sorpresa per Max Eberl, che in queste prime settimane di mercato si era focalizzato, come al solito, sull’acquisizione di giovani talenti da lanciare nel calcio professionistico, vedi i recenti esempi  di Bennetts e Polusen, giovanissimi esterni di fascia sinistra che nelle intenzioni della società dovranno essere non solo dei rincalzi di Wendt, ma anche dei potenziali titolari.

Tornando a Lang, il laterale destro ha firmato un contratto con i fohlen per quattro anni, e si unirà ai suoi nuovi  compagni probabilmente verso la fine del mese di luglio, anche dopo se la Svizzera dovesse proseguire il suo cammino nella rassegna iridata.

Hecking
Il tecnico Dieter Hecking, è chiamato al riscatto dopo una scorsa stagione deludente.

Nato a San Gallo nel febbraio del 1991, Lang ha maturato nella squadra della sua città una lunga esperienza soprattutto nelle giovanili, prima di essere ceduto al Grasshoppers a soli vent’anni; con le cavallette zurighesi  ha disputato quattro campionati di Super League, collezionando complessivamente 152 gettoni, compresi quattro nei due preliminari di Champions League persi in due stagioni consecutive, prima con il Lione e poi con il Lille.

Numeri – Nel giugno del 2015, concluso il contratto, si è accasato al Basilea, la maggior squadra del paese elvetico; con i rossoblu Lang ha vinto due campionati consecutivi, mettendo assieme 122 presenze, ma soprattutto 26 gol e 18 assist, bottino quanto mai inedito per un terzino, che solo occasionalmente è stato impiegato nel ruolo più avanzato di esterno offensivo. Da segnalare nella stagione appena conclusa la bellezza di tre reti in Champions League, una al Benfica e una contro ognuna delle due squadre di Manchester, l’ultima delle quali inutile negli ottavi di finale persi contro il City di Guardiola.

MICHAEL LANG – VIDEO 

Lang arriva al Borussia quindi con un’importante esperienza internazionale con i club, alla quale vanno aggiunte 26 presenze con la nazionale maggiore svizzera, due nella fase a gironi appena conclusa ai mondiali russi. Nelle gerarchie di Hecking l’ex Basilea partirà probabilmente alla pari con il connazionale Elvedi, titolare fisso nelle ultime due stagioni, ma vista la sua duttilità potrebbe essere impiegato, oltre che come centrocampista di fascia, anche come difensore centrale, ruolo in questo momento coperto solo dai titolari Ginter e Vestergaard.

Come detto bisognerà aspettare almeno un mese per vederlo in allenamento con la nuova squadra, ma i tifosi del Borussia, che domani inizierà la stagione e presenterà le nuove maglie targate Puma, hanno adesso un giocatore in più da seguire nella già folta rappresentanza fohlen presente nella selezione svizzera.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS