Snorkeling, come scegliere la maschera giusta per voi

55
0
CONDIVIDI
maschera da snorkeling

Tempo di vacanze e di bagni al mare. Per chi non volesse perdersi la bellezza dei fondali ecco qualche utile consiglio sulla scelta della maschera da snorkeling.

  • Il primo dubbio che può venirvi è se acquistare una maschera con una lente unica o con due lenti. Sicuramente una mono lente vi garantisce una visibilità maggiore, ma quello che dovrete valutare è soprattutto la qualità delle lenti del prodotto che acquistate. In questo caso il consiglio è di acquistare maschere con lenti in vetro temperato, il materiale che vi dà maggiore affidabilità e qualità di visione mentre fate snorkeling.
  • A proposito di materiali è utile valutare la qualità della guarnizione che circonda la maschera. Una guarnizione scadente rischia infatti di far penetrare dell’acqua all’interno compromettendo la vostra esperienza di snorkeling. Il materiale migliore in questo caso è il silicone.
  • Prima di recarvi alla cassa provate la maschera. Anche la più accattivante dal punto di vista estetico potrebbe non fare al caso vostro. Come si prova? Prendete la maschera e applicatela sul volto senza fermarla con la cinghia di plastica. inspirate col naso in modo da farla aderire al volto. Se rimane ben ferma questa è la maschera che fa per voi. Valutate anche la misura: la maschera non deve mai toccare il labbro superiore della bocca e non deve risultare troppo piccola.
  • Quanto spendere per una maschera? Dipendere da quello che vi aspettate dal prodotto che acquistate, ma state certi che i prodotti super economici lasceranno a desiderare dal punto di vista della qualità della visione subacquea e dal punto di vista dell’isolamento. Se non avete pretese da professionisti, meglio orientarsi su prodotti di fascia media che possono oscillare tra i 30 e i 50 €.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS