Bundesliga, prima la difesa: arrivano William al Wolfsburg e Rekik all’Hertha

52
0
CONDIVIDI
William

Colpo di mercato per il Wolfsburg, che ha ufficializzato l’arrivo del brasiliano William; il ventiduenne, che ha giocato le ultime stagioni in patria con la maglia dell’Internacional, ha firmato un contratto di cinque anni. Il giovane esterno basso, che all’occorrenza può essere schierato anche sulla linea dei centrocampisti, faceva parte della selezione olimpica che ha vinto l’oro a Rio la scorsa estate, e ha collezionato più di 100 presenze in carriera con la squadra di Porto Alegre. Soddisfatti il direttore sportivo Rebbe, che ha confermato l’acquisto dopo un lungo corteggiamento, e William stesso, che ha dichiarato di essersi convinto anche grazie alla tradizione carioca dei lupi, visti gli eccellenti trascorsi in Germania di giocatori del calibro di Grafite, Diego e Naldo.

Rekik
Il neo acquoso dell’Hertha Berlino, Karim Rekik, difensore olandese di 22 anni.

Sempre in tema di difensori, è arrivata finalmente l’ufficialità del rinnovo contrattuale di Luca Caldirola: il difensore italiano del Werder Brema, reduce da due brutti infortuni, ha messo nero su bianco la sua permanenza nella squadra del nord. Nonostante i termini dell’accordo non siano noti si parla di due anni di contratto per il centrale ex Brescia, che nell’ultima stagione ha disputato appena cinque partite di Bundesliga.

A chiudere la giornata dedicata al reparto difensivo, dopo che ieri è l’attenzione è stata tutta per l’acquisto di Tolisso da parte del Bayern, la cessione da parte dello Stoccarda di Toni Sunjic, gigante bosniaco in prestito al Palermo negli ultimi sei mesi; arrivato dal Kuban con grandi aspettative due anni fa, il difensore aveva ben figurato nella prima metà di campionato, salvo poi perdersi nella pochezza complessiva dei bavaresi, poi retrocessi. Nel campionato appena terminato ha cominciato da titolare, disputando per intero le prime sette partite; pian piano è però uscito dai radar dell’allenatore, ed è stato ceduto alla squadra siciliana, con la quale però ha disputato appena due partite da titolare. Ora tornerà in Russia, e vestirà la maglia della Dinamo Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS