Bundesliga, giornata di sorprese: cade il Dortmund a Darmstadt, l’Amburgo espugna Lipsia

87
0
CONDIVIDI
HSV Amburgo

Il turno n°20 in Bundesliga potrebbe rivelerai un crocevia decisivo per le sorti del campionato. Il Bayern ha vinto 2-0 il derby contro l’Ingolstadt nei minuti di recupero, evitando così il secondo pareggio consecutivo e l’aprirsi della crisi alla vigilia della sfida Champions contro l’Arsenal. Un Bayern apparso ancora lento e con poco gioco, salvato al 90′ dalla rete di Vidal e al 92 dal raddoppio di Robben. Record per Manuel Neuer che mantiene la porta inviolata per la centesima volta. Complimenti agli Schanzer di Walpurgis, un tecnico che in appena due mesi ha cambiato la squadra rossonera riproponendola per la lotta salvezza.

Una lotta salvezza dalla quale sembra uscirne uno strepitoso Amburgo, capace di creare la seconda impresa di giornata. Gli uomini di Gisdol hanno inflitto la seconda sconfitta consecutiva al Lipsia, la prima casalinga. Un secco 3-0 firmato dall’ex Papadopoulos, dalla prima rete in Germania del brasiliano Walace e da Aaron Hunt. Dopo il successo sul Colonia in Coppa di Germania, l’Amburgo si sbarazza di un’altra protagonista di Bundesliga. Nel Lipsia non suona nessun campanello di allarme per una giornata andata storta, anche se da un paio di giornate la creatura di Hasenhuttl sembra essersi inceppata. Di certo però, la lotta per il titolo sembra tramontata.

La debacle peggiore capita al Borussia Dortmund, che perde nuovamente in trasferta contro il fanalino di cosa Darmstadt. Thorsten Frings trova il primo successo da tecnico dei “Gigli” battendo una big come la squadra di Tuchel grazie a Boyd (prima rete in biancoblù) e Colak, intervallate dal pareggio di Guerreiro. I gialloneri offrono ancora una volta il loro lato peggiore, calando di concentrazione e giocando al di sotto delle loro possibilità nella ripresa, dove il Darmstadt ha colpito anche una traversa e costretto Burki a due parate miracolose. In trasferta il Borussia ha trovato solo una vittoria nelle ultime sei partite, di cui tre pareggi e due sconfitte. Di questo passo la Champions League potrebbe sfuggire.

Torna alla vittoria anche il Bayer Leverkusen, che si lascia le polemiche alle spalle (caso Calhanoglu) travolgendo 3-0 l’Eintracht Francoforte. I rossoneri sono stati trascinati da Hernandez (doppietta) e dalla rete di Kevin Volland. Giornata da dimenticare per gli uomini di Kovac, fortunati nel mantenere il terzo posto grazie alla sconfitta del Dortmund. Chi invece non vuole fermarsi più è il Borussia M’gladbach di Hecking, capace di espungere Brema con la rete di Hazard. Per i Fohlen è la terza vittoria consecutiva, la quarta contando la Coppa di Germania. Adesso la zona europea è lontana solo 7 punti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS