Fujifilm presenta la nuova X-T20, la medio formato GFX 50S e la X100F

133
0
CONDIVIDI

Il 2017 di Fujifilm è partito col botto, visto l’annuncio stampa fatto da poco che porta sul mercato tecnologie della casa giapponese niente male.

GFX 50S

La prima medio formato della casa, con un sensore grande 43,8 x 32,9mm (Fujifilm G format) da ben 51,4 megapixel, 50, 3 reali, è contenuta in un corpo macchina da 825 grammi. Secondo molti esperti è una vera chicca, in quanto rappresenta una new entry nel medio formato, e la qualità delle foto è molto buona, nonostante sembra avere delle pecche nell’autofocus un po’ impreciso.

Subito saranno disponibili anche tre ottiche, un obiettivo GF 63mm F2.8 R WR, FUJINON GF32-64mm F4 R LM WR e la GF120mmF4 R LM OIS WR Macro.

La Fujifilm GFX 50S costerà 7.115 euro, in commercio da fine febbraio prossimo.

X-T20

La X-T20 è una mirrorless molto compatta, basata su un sensore APS-C X-Trans da 24,3MP, la cui sensibilità va da 200 a 12800 ISO. Il software è un miglioramento di quello trovato l’anno scorso sulle Fujifilm e ha anche la modalità Film Simulation, che permette di avere foto come se fossero scattate con numerose pellicole Fuji, senza passare dalla post produzione. Fujifilm ha molto spinto sulla parte video per la macchina, che può registrare video in formato 4k e Full HD con un bitrate 100 Mbps.

La Fujifilm X-T20 solo corpo sarà venduta a 919,99 euro, sempre a fine febbraio.

X100F

La Fujifilm X100F ha lo stesso sensore e lo stesso processore della X-T20, mentre la X100F ha il mirino ibrido Advanced Hybrid Viewfinder, ovvero un ibrido tra mirino ottico e elettronico, la X-T20 può cambiare ottiche e ha la possibilità di inclinare lo schermo. La X100F è quindi una “compatta” con qualità eccelse da mirrorless.

La X100F sarà disponibili a fine febbraio a 1.429,99 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS