RB Lipsia e il “saccheggio” del RB Salisburgo: Upamecano è il 9° trasferimento “controverso” dal 2015

161
0
CONDIVIDI
Upamecano

Il RB Lipsia ha messo a segno un altro grande colpo di mercato in prospettiva, prelevando dalla consorella RB Salisburgo il difensore francese Dayot Upamecano.

Nonostante abbia solo 18 anni, Upamecano era richiesto dalle più grandi squadre europee, con Real Madrid, Manchester United e Barcellona tutte in fila per accaparrarsi le gesta dell’ex Valenciennes. Upamecano nell’ultimo anno è diventato un leader del RB Salisburgo, guadagnandosi la convocazione nella nazionale Under 19 transalpina.

Trasferimenti controversi – Il RB Lipsia ha versato 10 milioni di euro per Upamecano, facendogli firmare un contratto sino al 2021. Il diciottenne di Evreux è solo l’ultimo dei trasferimenti della “discordia” orchestrati dal DG Rangnick tra le consorelle figlie della multinazionale Red Bull. Dal 2015 infatti, il Lipsia ha portato in Germania ben 9 calciatori provenienti dal Salisburgo, impoverendo di fatto la compagine austriaca tra le denunce, mai troppo velate, anche degli stessi calciatori della squadra. Fece scalpore a tal proposito la denuncia del difensore (ora all’Augsburg) Martin Hinteregger, che rifiutò di trasferirsi dal Salisburgo al Lipsia la scorsa estate, proprio perchè non tollerava la politica societaria della Red Bull. Ecco la lista dei nove calciatori trasferitosi a Lipsia nell’ultimo anno e mezzo.

I 9 calciatori “venduti” al RB Lipsia – 

  1. Peter Gulacsi, 2015, 3 milioni di euro

  2. Stefan Ilsanker, 2015, 3 milioni di euro

  3. Marcel Sabitzer, 2015, 2 milioni di euro

  4. Massimo Bruno, 2015, 5 milioni di euro (in prestito all’Anderlecht)

  5. Nils Quaschner, 2015, gratuito (poi girato al Bochum in prestito)

  6. Benno Schmitz, 2016, 1 milione di euro

  7. Naby Keita, 2016, 15 milioni di euro

  8. Bernardo, 2016, 6 milioni di euro

  9. Dayot Upamecano, 2017, 10 milioni

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS