Notti europee: Bayern in Olanda per gli ottavi, Dortmund in cerca della vittoria perduta

82
0
CONDIVIDI
Robben

Torna questa sera la Champions League, che regalerà tra oggi e domani una due giorni spettacolare e soprattutto determinante, con la quarta giornata che potrebbe rivelarsi decisiva per le squadre tedesche impegnate nella rincorsa agli ottavi. Giovedì sarà poi di scena l’Europa League, con Schalke e Mainz che sperano di ipotecare il passaggio al turno successivo.

A scendere in campo alle 20.45 sarà il Bayern Monaco, che dopo un periodo di appannamento ha ripreso la corsa, battendo due volte nel giro di pochi giorni l’Augsburg, sconfitto prima in DFB Pokal e poi sabato in campionato, grazie anche alla doppietta del ritrovato Lewandowski; i bavaresi saranno impegnati in trasferta, sul campo del PSV, sconfitto 4-1 quindici giorni fa all’Allianz Arena. Nel bollente ambiente che attende Neuer e compagni a Rotterdam sarà però molto più difficile, anche perché la squadra di Cocu è di fatto all’ultima chiamata, e vuole a tutti i costi tenersi aggrappata alla qualificazione, o quantomeno alla possibilità di raggiungere il terzo posto. Ancellotti dovrà fare a meno di Javi Martinez, uscito malconcio dopo il derby bavarese, ma punta sullo stato di forma di Robben, che tornerà al Philips Stadion dodici anni e mezzo dopo l’ultima partita giocata con i “contadini d’Olanda”.

In contemporanea va in campo anche il Borussia Mönchengladbach, reduce da quattro partite di Bundesliga senza gol; lo 0-0 casalingo contro l’Eintracht di venerdì ha acuito i problemi dei fohlen, incapaci di creare gioco nelle ultime settimane; questa sera però l’occasione è troppo ghiotta, e Schubert spera di rivivere una notte come quella di Glasgow, quando nella partita d’andata i suoi ragazzi si imposero per 2-0. Una vittoria stasera significherebbe tenere accesa la speranza di superare il Manchester City, ma soprattutto di staccare forse definitivamente il Celtic nella corsa al terzo posto. Ancora senza Christensen il Gladbach ha riabbracciato Raffael e Hazard, e appare possibile che almeno uno dei due migliori talenti a disposizione del tecnico scenda in campo contro gli scozzesi nel match del Borussia Park, già esaurito da giorni.

Mercoledì da leoni quello che attende il Bayer Leverkusen, che dopo tre pareggi consecutivi è quasi obbligato a centrare la prima vittoria europea; la trasferta di Londra, casa Tottenham, appare però molto complicata, nonostante gli spurs arrivino al match nel mezzo di un periodo difficile. Le aspirine invece hanno ritrovato la via del successo nella trasferta di Wolfsburg,e assaporano uno scalpo eccellente, in una giornata che potrebbe favorire il Monaco capoclassifica ma anche rimescolare completamente le carte; a rendere ancora più affascinante la sfida sarà il teatro del match, lo stadio di Wembley, che sarà invaso anche da circa 2.000 tifosi tedeschi.

Notte importante anche per il Borussia Dortmund, che dopo lo scialbo pareggio nel derby della Ruhr di sabato vuole tornare alla vittoria in campo europeo; avversario dei gialloneri sarà lo Sporting Lisbona, già piegato quindici giorni fa in Portogallo. In caso di vittoria il Borussia potrebbe essere già matematicamente qualificato, e i tre punti significherebbero anche restare al comando assieme al Real Madrid, impegnato nella trasferta polacca contro il Legia. Tuchel potrebbe dare spazio dall’inizio al rientrante Guerreiro, e aspetta con ansia il ritorno di Reus, che da qualche giorno si allena nuovamente col gruppo.

Giovedì di Europa League come di consueto anche per due squadre tedesche: lo Schalke 04 arriva dal buon pareggio del Westfalenstadion, ma soprattutto sembra aver trovato finalmente un’identità di gioco dopo il fallimentare avvio di stagione; in coppa i knappen hanno vinto tutte e tre le partite disputate, e contro i russi del Krasnodar, sconfitti di misura all’andata, vogliono chiudere i conti. Molto più importante invece la sfida che attende il Mainz, ospite dell’Anderlecht in Belgio: entrambe le squadre, così come il St. Etienne, sono in testa alla classifica del girone con cinque punti, e il risultato che uscirà dal match potrebbe rivelarsi decisivo per il passaggio del turno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS